Nidi di Rondine a Genova in Corso Sardegna

L’anno scorso avevamo notato che in corso Sardegna c’erano alcuni nidi di Rondine, evento naturale in primavera, ma reso prezioso visto il calo delle popolazioni di questi migratori, specialmente in aree urbane.

 
 
Ci ha molto rallegrato, però, aver notato la calorosa accoglienza tributata alla coppia nidificante da parte degli abitanti di uno dei  palazzi: avevano posizionato sotto il nido e il pennone di posa due cassette della frutta affinché le deiezioni non sporcassero i passanti.
 
 
L’avevamo prontamente fotografato e inviato a Vivergenova affinché altri potessero seguirne l'esempio e proteggere i nidi. 
 
Ecco il link: http://www.viveregenova.comune.genova.it/content/rondini-corso-sardegna-tre-palazzi-civili-e-accoglienti
 
Ma … udite udite, quest’anno i condomini ne hanno escogitata una ancora migliore!!! 
 
Sotto il nido e il reggitorcia hanno posizionato due triangoli di plexiglass legati con una catena e stampato sopra ”Natura in corso Rondini”. 
 
   
 
 
Anche questo è stato fotografato perché quando andremo nelle scuole a raccontare sugli uccelli e i bambini ci chiederanno come possono proteggere la Natura, oltre a nidi artificiali e mangiatoie potremo mostrare loro questa soluzione ingegnosa di alcuni condomini particolarmente sensibili e ai quali va il nostro ringraziamento.                                
Al riguardo ricordiamo che esistono una legge nazionale la n.157/92 (art.21), una Legge Regionaleligure la n. 28/2009 (art.16) e anche un Regolamento del Comune di Genova del 11/04/2011 (art. 4  e 41) che tutelano gli animali in città, per cui chi distrugge nidi e uova e disturba la nidificazione è perseguibile penalmente.
 
                                                                                                                     Aidi e Anna