AVVISO IMPORTANTE! VIETARE LA CACCIA SU TERRENI PRIVATI

 

 

Aprile 2014

I PRIVATI HANNO TEMPO SINO ALL’ 11 APRILE 2014 PER FAR VIETARE LA CACCIA SUL PROPRIO TERRENO, NELLA PROVINCIA DI GENOVA.

Lo scorso 12 marzo 2014 è stato approvato sul bollettino ufficiale della Regione l’ultimo Piano Faunistico-Venatorio “quinquennale” della Provincia di Genova: la legge (art. 15 legge statale sulla caccia n.157 del 1992, e art. 8 legge regionale venatoria n. 29 del 1994) prevede la possibilità per i proprietari, gli affittuari e i “conduttori” dei fondi rustici, siti in terreni agro-silvo-pastorali, di notificare, entro 30 giorni dalla pubblicazione del suddetto Piano, l’esistenza di aree all’interno delle quali intendono far vietare la caccia senza bisogno di alcuna recinzione.

I proprietari o conduttori dei terreni debbono scrivere, per sicurezza entro il prossimo 11 aprile 2014, una raccomandata a/r al Presidente della Giunta Provinciale, Piazzale Mazzini 2 -16122 Genova, indicando i propri dati anagrafici e catastali, l’ubicazione del proprio terreno e la volontà -motivata- di “richiedere l’individuazione di un fondo vietato all’esercizio venatorio”. La Provincia è obbligata ad esaminare la richiesta entro i successivi 60 giorni.

Qui sotto è allegato un esempio di domanda

 

 

Fac-simile

 

Bollettino Ufficiale della Regione Liguria 12 Marzo 2014