Colombi e dissuasori a punte

 

 

Nella città di Genova purtroppo vengono segnalati diversi casi di colombi feriti o morti incastrati su dissuasori a punte irregolari posti su edifici.

L'utilizzo di dissuasori ha la funzione di impedire la posa o la nidificazione di volatili su edifici di pregio o comunque ove possano dare disturbo. Tuttavia questi devono presentare punte arrotondate che non provochino lesioni o morte agli stessi. In caso contrario chi provochi la morte o il ferimento di uccelli di qualsiasi specie incorre nelle violazioni di legge sia per il maltrattamento animale (Cpp artt 544 bis e ter della L189 20/07/2004) sia per la legge 157/92 e successive integrazioni.

Anche gli amministratori che commissionano dette punte possono essere chiamati in causa come corresponsabili. Le punte arrotondate hanno tra l'altro un costo e un efficacia identiche a quelle non arrotondate, purché messe secondo le corrette procedure.

Il Comune di Torino ha addirittura legiferato mettendo al bando dette punte proprio per evitare procedure scorrette. Per evitare sanzioni e procedimenti penali, chiediamo a tutti di dare la massima diffusione a questo invito, in maniera che la legittima dissuasione non si trasformi in una illecita carneficina, perseguibile penalmente, pericolosa igienicamente ed eticamente scorretta.

 

 

30 giugno 2014