Biancone day 2009


Domenica 15 Marzo 2009 torna l’appuntamento del "Biancone Day", il raduno diventato ormai consueto per gli appassionati di birdwatching, che da alcuni anni si danno appuntamento numerosi sulle alture di Arenzano (GE) confidando in un passaggio di numerosi bianconi.

 

Grazie anche allo straordinario (per quegli anni) risultato della prima edizione del 2001, quando furono osservati 273 individui (superato infatti dai 318 bianconi conteggiati del BD 2008), l’evento, organizzato dal Parco del Beigua e dalla LIPU in collaborazione con EBN Italia e ROL, è ormai diventato un rendez-vous atteso e partecipato.

Il Biancone è la specie che maggiormente caratterizza la migrazione dei rapaci diurni sulle colline di Arenzano, già note in bibliografia storica come primario punto di passaggio in Italia, soprattutto in primavera ma anche, come risulta dai recenti conteggi, in autunno.

Provenienti dallo Stretto di Gibilterra e dalla Francia, varie centinaia di individui adulti di Biancone - presumibilmente appartenenti alle popolazioni nidificanti nelle regioni dell’Italia settentrionale e centrale - sono attesi ad Arenzano e in gran parte ripresi sulle Alpi Apuane, l’altro punto importante, a 140 km di distanza, di migrazione pre- e post-riproduttiva della Penisola.

Anche quest’anno, l'iniziativa si sovrappone temporalmente ai monitoraggi delle popolazioni di Biancone in migrazione pre-riproduttiva, attuati dal Parco del Beigua lungo il periodo di massimo passaggio degli adulti.

L'iniziativa del Biancone Day è completata da una collaterale gita organizzata dall'Ente Parco che prevede la visita al Centro Ornitologico e di E.A. in località Vaccà, sulle colline di Arenzano, dove i partecipanti potranno ricevere ogni altro genere di informazioni su questo carismatico rapace e in generale sull'avifauna locale.